mercoledì 17 gennaio 2007

L'ADIOS DI CORDOBA



12 Gennaio 2007

Nel pomeriggio lasceremo Cordoba per andare a Puebla dove ci aspetta Raul, l'Alida sua moglie di Modena, ha fatto le lasagne apposta per noi!!!
Tutti i nostri ospiti ed amici cordovesi ci accompagnano alla stazione degli autobus
per darci l'addio e, durante gli abbracci affettuosi pieni di commozione scatta la sorpresa:
sentiamo suonare le trombe... non è possibile, sono i nostri amici Mariachi in grande uniforme con tanto di sombrero venuti apposta per noi per salutarci con la canzone "La Golondrina"!
La canzone che si canta solitamente quando uno parte per molto lontano, parla della rondine che migra in terre lontane per poi fare ritorno con la bella stagione.
Insomma non è un addio ma un arrivederci a presto... e scappa una lagrimita!
Ci accompagano fino allautobus suonando "Mexico lindo y querido" colonna sonora di questo splendido viaggio nonchè bis dei nostri concerti arrangiata magistralmente all'italiana dal M° Piacentini.

"Ogni volta che ascolterò questo pezzo mi verrano in mente i ricordi di queste avventure e, col magone, la mia mente vola nel mio lindo y querido Mexico"
Lencho

1 commento:

Nara ha detto...

Lencho:

Esta vez escribire en español... prometo que la proxima vez será en italiano....

Como mexicana me siento muy contenta de que hayan pasado momentos inolvidables en mexico y les doy gracias por la forma en que cambiaron mi forma de ver el mundo. Gracias a la musica y el sentimiento que de ella deriva...

Mucho exito...